Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

607 views

CU M’AVIA DDIRI

Cu n’avìa ddiri

Cu m’avia ddiri

ca nun puozzu abbrazzari i me figghi,

né spupazzarimi i picciriddi,

né iri a truvari a vicciaredda ri me matri.

 

 

 

Cu m’avìa ddiri  ri virriri i vicciarieddi morriri suli

senza nuddu ca ci teni a manu:

u maritu morriri senza mugghieri,

u frati senza suoru,

a matri senza figghi,

i ddutturi  morriri ‘nsiemi e malati.

 

Cu m’avìa ddiri

ri nun putiri sentiri u ciauru ro mari,

ri nun putiri pigghiari ‘n cafè c’amici,

ri sentiri ca c’e genti ca nun si po’ accattari u pani.

 

Ricunu ri nun sciri picchì nall’aria

c’è ‘n’animaluzzu nicu nicu ca ristau senza casa

e cerca riparu na ll’uomu.

Ma picchì, m’addumannu, è senza casa?

La distrussi ‘ntemporali?

Fu u troppu vientu ca ci scummigghiau u tettu?

 

No, fu l’uomu ca ddistrussi unni abitava

picchì si criri ca po’ fari e sfari chiddu ca voli.

 

Ora cianciemu tutti, cianciemu e ni cappuliamu.

 

E ppoi, dduoppu ca n’asciucamu i lacrimi,

chi fa? accuminciamu ddacccapu?

Ricuminciamu a bbilinari l’aria, u mari e a terra?

E a bbruciari i vosca?

 

Intantu zittu zittu n’animaluzzu nicu nicu ni rici:

viri ca tu nun si u Patrieternu,

né si megghiu ri l’autri animali ca campunu ‘nta terra,

anzi ascuta a mia, vuliennuci arragghiunari, viri ca

si nuddu ammiscatu cu nnenti.

 

Paolo Tiralongo

Print Friendly, PDF & Email

Questo articolo è stato visualizzato 642 volte

3 Responses to CU M’AVIA DDIRI

  1. MarioAvallone Rispondi

    29 Marzo 2020 at 13:31

    leggendola ho sentito il suono di tutto ciò che mi manca ‼️Un abbraccio ❤️Mario

  2. Roberto Bellassai Rispondi

    29 Marzo 2020 at 15:27

    Mi sembra generico dire l’uomo,in questo caso del virus è il sistema economico,politico, militare,con i suoi Agenti vari,un sistema piramidale e gerarchico,in cui l’uomo scompare,si dissolve dietro gli ordini dei poteri forti.

  3. cetty amenta Rispondi

    2 Aprile 2020 at 18:07

    Complimenti caro Paolo, hai dato voce alle nostre sensazioni. Un abbraccio e auguri di buona salute a te e ai tuoi cari.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.