Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

552 views

SINDACO, LASCI STARE I LAVORI PUBBLICI!

Sig. Sindaco,

abbiamo appreso da un suo post (27/06 Tutto su Noto), arricchito da una riproduzione al computer, che si accinge a dare il via al rifacimento della fontana nello spiazzare dei giardini pubblici.
Non le nascondiamo che siamo stati presi da un senso di angoscia al quale abbiamo reagito scrivendo questo documento con il quale la invitiamo a lasciar perdere e, invece di pensare ai lavori pubblici, la invitiamo, per il bene della città, a fare altro, magari leggere qualche libro.

I suoi interventi nei lavori pubblici sono un rosario di fallimenti e di brutture che pare non le insegnino niente tant’è che, imperterrito, continua a programmarne altri.

Ha iniziato con la piazzetta Ercole piantumando il prato inglese in una città d’arte a latitudine africana, mettendo in opera vasi barocchi con il diametro della base maggiore di quello della colonnina su cui poggiano  e poi, con un invidiabile gusto kitsck, ha fatto mettete la breccia bianca lungo i vialetti.

Ha continuato con il rifacimento del manto stradale del Piano Alto usando mattoni autobloccanti adatti per aree interne ad un condominio e non certamente per strade in pendenza e con un notevole traffico. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: fessure, mattoni divelti, avvallamenti.

E che dire dell’osceno terminal bus edificato nel cuore del centro storico mentre il nuovo prg programma la fermata dei pullman nello spiazzare della protezione civile?
Un manufatto che facendo aumentare il caos automobilistico in via Pola e di conseguenza in via Napoli, renderà ancora più invivibile la nostra città.

E infine(spero) accanto al terminal bus dall’aspetto moderno (sembra il Concorde in scala ridotta)  ecco che spunta al centro della villa una fontana baroccheggiante.

E lei ha pure il coraggio di chiedere ai cittadini cosa ne pensano.

E cosa devono pensare di questa cacofonia!

E cosa devono pensare se manca un progetto di insieme per i giardini pubblici, magari realizzato tramite un concorso d’idee, cosa devono pensare se non si conosce il materiale che si userà, se non si conosce il costo né l’autore del progetto?

Per lei queste informazioni sono superficiali, le basta il ditino alzato con la scritta mi piace.

Passione Civile

Print Friendly, PDF & Email

Questo articolo è stato visualizzato 571 volte

One Response to SINDACO, LASCI STARE I LAVORI PUBBLICI!

  1. Roberto Bellassai Rispondi

    3 Luglio 2019 at 19:26

    Non solo deve lasciare i lavori pubblici,ma deve anche lasciare le Finanze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.