Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

698 views

PERDENTI………… IN CARROZZA

carrozzaLa frenesia di governare pur perdendo.
Questo fenomeno è purtroppo imperante e non poteva non toccare la città di Noto.
Si prova a mettere da parte chi ha vinto portando Corrado Bonfanti alla vittoria mentre perdenti aggregati e ripescati ambiscono a posizioni di primo piano.
Il caso eclatante è Bianca, dopo la sonora scoppola come candidato Sindaco il ripescaggio,visti i risultati,meglio così!.
Oggi i contatti con NCD di Alfano e una ridda di voci vogliono il Sindaco Bonfanti vicino a questa “nuova” si fa per dire forza politica, può essere che il primo cittadino comincia a guardarsi attorno.
Se la politica nazionale ci da una ragione dell’accordo fra NCD e Partito Democratico, per garantire la governabilità a Noto niente di tutto questo.
Il Sindaco ha numeri ben saldi per governare con quelli che lo hanno fatto eleggere e poi non capisco la diversità di approccio dell’On.Vinciullo fra Siracusa e Noto.
A Siracusa il Consigliere Castagnino del NCD non risparmia bordate all’amministrazione del Renziano Garozzo a Noto l’On.Vinciullo vuole trovare l’accordo a tutti i costi per entrare in Giunta ?
Il motivo è sempre lo stesso “la poltrona” , prenderne una senza fatica.
Se come sembrano le previsioni del gossip l’Assessore di NCD dovrebbe essere il simpatico Massimo Prado, non posso esimermi dal dire che la cosa è tragicomica.
Massimo Prado è stato con Corrado Bonfanti l’ideatore di “Impegno per Noto”, l’unica Lista Civica che è rimasta fuori da Palazzo Ducezio !!!!
Chi da l’avallo a tutto questo?
Forse Salvatore Cutrali del PDL sostenitore dell’Avv.Leone ?
Il sempre verde Consigliere Bosco sicuro,non per niente sostenitore alle ultime amministrative anche lui dell’Avv. Raffaele Leone.
Si crea il solito carrozzone per cui chi non entra dal portone principale rientra dalla finestra,come dire “UN MODO NUOVO DI FARE POLITICA”
Ma non ci si scandalizza succede anche di peggio.
Preferisco soffermarmi sui patti elettorali di legislatura sottoscritti e pur avendo idee diverse rispetto al Sindaco su parecchi argomenti mantengo la mia idea di essere contrario ai miscugli ai pastrocchi ed ai rimescolamenti.
IL VECCHIO DETTO “CHE LE MINESTRE RISCALDATE SONO SEMPRE INSIPIDE” NON SI SMENTISCE MAI.
La città ha stabilito chi deve governare e chi deve stare all’opposizione ma è così difficile rispettare il voto popolare?
Si cambiano le carte in tavola per il solito assalto alla diligenza.
Comunque On.Vinciullo avanti c’è posto.

Daniele Manfredi

 

 


Questo articolo è stato visualizzato 376 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *