Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

517 views

LA SOV – VERSIONE E LA GENTE DECENTE

gente decente

La sov-versione è la bandiera dei tempi di cambiamento. Una versione diversa da quella ufficiale, che cerca il punto di vista di quelli in basso. Uno sguardo rasoterra capace di capovolgere l’esistente.

Per diventare sov-versivi bisogna vedere le cose in un altro modo.

Bisogna uscire dalle stanze polverose e scendere in strada dove cammina la gente decente.

Bisogna aiutare per uscire dalla paralisi in cui ci hanno relegato e in cui siamo finiti anche da soli.

Bisogna gettare luce perché tutti coloro che nutrono dei sospetti sappiano che la loro diffidenza è legittima.

Perché i pugni battuti sul petto siano sostituiti da invalicabili trincee di dignità.

Perché la soluzione non si trova in nessun libro che non cammini anch’esso per le strade, e nemmeno nelle strade che non riflettono sul da farsi.

Perché bisogna ricordare la cecità della pratica senza la teoria e l’inutilità della teoria senza la pratica.

Perché l’immagine della democrazia non sia un mezzobusto su uno schermo al plasma che parla a consumatori di politica da due soldi.

Perché il ritratto autentico della nostra Democrazia non invecchi in una soffitta mentre noi viviamo l’illusione di una eterna giovinezza nata dalla sorgente immortale della immacolata Transizione.

Perché emanciparsi vuol dire liberarsi dalla tutela di chi ti detta le regole. Di chi ti toglie la libertà. Non essere più proprietà di qualcun altro. Solo allora diventi responsabile del tuo destino.

Perchè la gente decente ne ha abbastanza, ma non vuole avvantaggiarsi sul prossimo, non vuole né vivere la sconfitta né trionfare sugli altri.

Perché la gente decente si fa coraggio e dice no quando sarebbe più facile dire sì o accettare una spiegazione tranquillizzante.

Perché la gente decente impara a non avere paura e a non diffidare della politica, perché sa che la politica siamo soprattutto noi.

Perché la gente decente si riflette nello specchio della commovente generosità che sboccia ogni volta che capita una disgrazia, che si dispera perché accusa la stanchezza, che non capisce cosa abbiamo fatto per meritarci tutto questo ma non fa dietrofront, tantomeno prima di aver iniziato il viaggio.

Perché la gente decente vuole vivere una vita decente.”

Perché i Giovani Democratici di Noto sono Sov – versivi e Gente decente.

Perché chi cerca la legalità è Sov – versivo e Gente decente.

Perché chi ha perduto l’innocenza e ancora ha la forza di indignarsi è ancora una volta Sov – Versivo e Gente decente.

E in questi tempi, di nuovo bui, non glielo permettono.

 

Liberamente tratto da Monedero.

 


Questo articolo è stato visualizzato 558 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *