Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

2.026 views

LA CAMPAGNA ELETTORALE DI BONFANTI CON I SOLDI DI TUTTI?

carrozzoneIl metodo romano degli affidamenti diretti alle cooperative sociali viene riproposta pari pari a Noto dall’amministrazione Bonfanti.
Ennesimo spreco di denaro, ventimila euro per otto mesi, giusto appunto per arrivare alle elezioni. Si affida la gestione dell’info point turistico del comune ad una cooperativa però si utilizzerà anche il personale comunale.
Ci chiediamo perché esternalizzare servizi che possono essere condotti direttamente con personale interno?
Si può sacrificare la riduzione della spesa dell’ente comune per la campagna elettorale di Bonfanti?
Affidamenti diretti, eccessivo indebitamento del comune, comunicazione istituzionale tutte misure che più che per il bene comune sembrano finalizzate alla campagna elettorale di Bonfanti.
Nella fattispecie l’info point turistico del comune poteva essere affidato al personale comunale debitamente formato, producendo in questo modo risparmio per l’ente, ma soprattutto creando professionalità preziosa e produttiva.

Salvatore Cutrali


Questo articolo è stato visualizzato 2.078 volte

5 Responses to LA CAMPAGNA ELETTORALE DI BONFANTI CON I SOLDI DI TUTTI?

  1. avatar

    corrado Rispondi

    22 giugno 2015 at 16:11

    io mi e chiedo: tra i dipendenti comunali vi sono interpetri?    e quanto costerebbe lo straordinario e l’aggiornamento? altro?

  2. avatar

    Angelo Rispondi

    23 giugno 2015 at 14:02

    tutto fa business.

     

  3. avatar

    ANGELINO Rispondi

    23 giugno 2015 at 15:17

    Consigliere Cutrali continua a pistari aqua no muttaru.

    invece di fare propaganda elettorale contro l’amministrazione si informi sulle cose che dice.

    LA COOPERATIVA  SOCIALE TEMPORA E’ DI TIPO B?
    La cooperativa sociale (o ONLUS di diritto) è una forma giuridica adatta alla costituzione di imprese sociali che vogliano perseguire finalità non profit, con una organizzazione d’impresa.
    In base all’art. 1 della legge citata, le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso le
    seguenti attività:
    b) lo svolgimento di attività diverse (agricole, industriali, commerciali o di servizi) finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate (invalidi fisici, psichici e sensoriali, ex degenti di istituti psichiatrici, soggetti in trattamento psichiatrico, tossicodipendenti, alcolisti, minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, condannati ammessi alle misure alternative.

     

     

     

     

  4. avatar

    Anonimanuticiana Rispondi

    23 giugno 2016 at 13:06

    ma non è lo stesso Cutrali che al ballottaggio è passato con il Bonfy

  5. avatar

    Roberto Bellassai Rispondi

    23 giugno 2016 at 19:37

    I carrozzoni di Bonfanti sono tanti, tutti curati prima e durante le elezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *