Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

2.013 views

FINALMENTE RITIRATA LA CONCESSIONE A SAI8

BUCETIRitirata la concessione-contratto stipulato con “SAI8”. A deliberarlo il commissario straordinario e liquidatore del consorzio Ato idrico Ferdinando Buceti che ha firmato l’atto, mercoledì dopo la diffida del 18 giugno inviata alla società del servizio idrico. Entro il 28 Sai ( doveva presentare delle controdeduzioni in replica alla diffida, documentazione che sarebbe stata presentata in tempo entro la scadenza.

Ma secondo quanto riportato dalla delibera firmata da Buceti e pubblicata sull’Albo pretorio della Provincia, la società avrebbe presentato documentazione che sarebbe incompleta. Difatti Sai8 non ha prodotto copia del contratto di finanziamento di start up per 7 milioni di euro ciascuno, non ha prodotto copia del contratto di finanziamento bancario idoneo a garantire l’operazione di project financing relativa all’intero piano d’ambito.

Inoltre la società non avrebbe saldato il debito dovuto dal mancato versamento dei canoni annuali per oltre quattromilioni di euro.

Si compie con questo atto quanto auspicato dai sindaci che hanno richiesto la risoluzione del contratto.

Ritirando la concessione adesso i comuni che hanno consegnato gli impianti dovranno decidere come agire: tra questi Siracusa, Noto e Augusta.

Il download della delibera dell’ato idrico.


Questo articolo è stato visualizzato 1.114 volte

5 Responses to FINALMENTE RITIRATA LA CONCESSIONE A SAI8

  1. avatar

    Carmelo Filingeri Rispondi

    5 luglio 2013 at 11:20

    Anni perduti per mancanza di coraggio e visione politica. Ma pazienza, c’è tempo per recuperare, basta fare tesoro degli errori commessi.

  2. avatar

    Roberto Bellassai Rispondi

    5 luglio 2013 at 15:58

    E’ finita la torta per la partitocrazia?

  3. avatar

    rossi gioacchino Rispondi

    5 luglio 2013 at 18:45

    “Giustizia è fatta”. Bastano poche parole al deputato regionale, Pippo Sorbello, per commentare la revoca del contratto a Sai 8. “Il commissario straordinario Ferdinando Buceti si è mosso da perfetto arbitro, in assoluta trasparenza e nel rispetto della legalità. Sotto la sua lente d’ingrandimento ha passato tutti le fasi di un iter opaco e farraginoso che portò all’affidamento dell’acqua ai privati in provincia di Siracusa”.

  4. avatar

    vincenzo moscuzza Rispondi

    5 luglio 2013 at 23:44

    L’attuale Sindaco di Noto alcune ore dopo la sua elezione (2011) si era premurato di consegnare l’acquedotto del Comune di Noto alla SAI 8 e confesso che dopo che il Sindaco precedente aveva fatto un braccio di ferro con la SAI 8, arrivando a cambiare i lucchetti degli impianti per impedire che la SAI 8 proseguisse nella sua attività volendo recedere dal contratto, quella decisione di resa da parte del Sindaco Bonfanti a molti rimase incomprensibile… Oggi si fà giustizia di una triste vicenda di gestione privata dopo che un Referendum aveva decretato che l’acqua è pubblica e tale deve rimanere… L’acquedotto comunale a questo punto ritorni ad essere gestito direttamente dal Comune con trasparenza ed efficienza gestionale.

  5. avatar

    rossi gioacchino Rispondi

    6 luglio 2013 at 00:55

    Sono pronto sin da subito a prendere possesso degli impianti e alla gestione dell’acqua pubblica. Ritengo che il passo fatto dal commissario dell’Ato idrico, Ferdinando Buceti, sia un atto che va finalmente in direzione della tutela del cittadino e della cosa pubblica”.
    Lo ha dichiarato il sindaco, Giancarlo Garozzo, commentando la decisione del commissario straordinario e liquidatore del consorzio Ato idrico di ritirare la concessione stipulata con Sai 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *