Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

870 views

CASO GENNUSO: CLAMOROSI SVILUPPI

gennusoLa Procura della Repubblica di Siracusa ha notificato un avviso di conclusione indagini nei confronti di un dipendente del Tribunale, C.R., sessantunenne, indagato per aver nascosto e distrutto atti e documenti, relativi alla consultazione elettorale,custoditi nell’archivio del Palazzo di Giustizia, relativi alle elezioni regionali dell’ottobre 2012.

L’inchiesta, aperta lo scorso dicembre dal procuratore Francesco Paolo Giordano, riguardava presunti voti «dispersi» nelle nove sezioni elettorali di Rosolini e Pachino. Le indagini hanno permesso di risalire al presunto autore della distruzione di alcuni plichi e  gli investigatori hanno ritrovato gran parte del materiale elettorale che era oggetto di operazioni di verifica disposte dal CGA di Palermo.

È stato redatto, a cura della polizia giudiziaria, un elenco dettagliato degli atti ritrovati e di quelli  perduti. Nell’ambito dell’inchiesta la Procura di Siracusa aveva disposto il dissequestro degli atti del fascicolo del Cga, che è stato restituito nei giorni scorsi. Sono state indirizzate comunicazioni ufficiali alla Prefettura e alla Presidenza del Tribunale di Siracusa, per «ogni utile valutazione degli organi competenti»


Questo articolo è stato visualizzato 691 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *