Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

608 views

CARO ALDO …….

DimartinofeatVenuti-479x148“Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fin tanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”. Gandhi

 

Caro Aldo,

conosco la tua onestà e serietà di uomo, la tua preparazione e competenza amministrativa, il tuo senso di equilibrio e di rispetto delle Istituzioni e nello stesso la tua vicinanza alle istanze e ai bisogni reali della nostra comunità ed ho apprezzato il tuo comunicato nel quale ho letto principalmente una apertura di dialogo con quanti, dentro e fuori dalle stanze dei bottoni, si adoperano, magari con toni a volte eccessivamente polemici, nel tentativo di andare insieme verso uno sviluppo civile, culturale ed economico di Noto.

Tuttavia oggi mi tocca, mio malgrado, ritornare, per giusta informazione, per amore della verità e per meglio precisare i contorni di quanto già affermato sulla vicenda del presunto concerto di Mario Venuti e per puntualizzare all’assessore Raudino, di cui ho ascoltato la recente intervista rilasciata al giornalista locale Vincenzo Rosana, che non risulta alcuna spiegazione data a forze politiche o alla cittadinanza relativamente alle irregolarità evidenziate.

Brevemente voglio ancora una volta riassumere la vicenda

Con la determina n. 1040 del 1/08/2013, a firma del sostituto del dirigente di settore, nell’ambito del disposto della delibera di Giunta Municipale n. 107 del 28 giugno 2013 con la quale si preventivava “Effetto Noto 2013” per un importo di € 102.200 e nel cui interno era appostata una somma di € 8.500 per un concerto dell’artista Mario Venuti, si predisponevano gli atti amministrativi-contabili per la realizzazione dell’evento affidato a “Mercati Generali di Diego Vespa e C. s.a.s.”, con la successiva determina 1047 del 1 agosto 2013, a firma del medesimo sostituto del dirigente di settore si ribadiva la concessione della somma di € 8.500 per il concerto di Mario Venuti al Cortile dei Gesuiti ed inoltre la concessione del patrocinio gratuito con annessi servizio tecnici e logistici per la manifestazione Not fest 2013.

Sin qui, al netto di qualche considerazione che naturalmente non faccio per evitare di essere tacciato di pretestuosità, tutto a posto salvo che, il fatidico giorno 12, sono andato al concerto ed ho visto esibirsi dei promettenti musicisti, DiMartino e la sua Band, con una comparsata, – mi dicono si dice “feat” – di Mario Venuti.

Naturalmente la mia parola potrebbe non bastare e allora basta curiosare nei siti internet degli artisti e si scopre esattamente quanto da me scritto: http://www.mariovenuti.com/i-concerti-di-agosto/ e del concerto a Noto dei Dimartino Band

Certamente il concerto non era di Mario Venuti bensì della Band Dimartino e di cui Venuti era solo ospite gratuito.

A maggior riprova ecco la foto della locandina del concerto di Dimartino

DimartinofeatVenuti-479x148

Caro Aldo, quali chiarimenti e spiegazioni è possibile addurre?

Ho atteso molto tempo, forse troppo, che l’amministrazione attiva, opportunamente avvisata, facesse chiarezza sull’argomento.

Caro Aldo, poiché come dice Gandhi le parole acquistano senso ed autorevolezza quando sono seguite dai fatti, ti comunico che mi accingo come semplice cittadino a surrogare l’azione di vigilanza e controllo propria dei consiglieri comunali tutti, di maggioranza e di opposizione, inviando alla procura della Corte dei Conti gli atti amministrativi in questione, allegando anche la delibera di Giunta relativa ai compensi del consiglio di amministrazione dell’azienda speciale comunale Aspecon che ritengo anche essa viziata da gravi incongruenze amministrative.

Carmelo Filingeri


Questo articolo è stato visualizzato 488 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *