Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

697 views

MASSIMO PRADO SENZA PELI SULLA LINGUA

MASSIMO PRADO<<Che ben vengano le discussioni su rimpasti e nuove squadre di governo, perché danno la possibilità, ai nostri concittadini, di accertare la esistenza ancora in vita di gruppi e movimenti pseudo-politici nati pochi giorni prima delle elezioni comunali solo per dar vita ad una lista dove far candidare un gruppo di persone. In queste occasioni, alzano forte la loro voce perché vogliono sedersi nella stanza dei bottoni sol perché hanno avuto la fortuna, loro, novelli della politica, di aggregarsi alla candidatura vincente di Corrado Bonfanti. Nel fare ciò, rivendicano a gran voce, con continue comparsate sui media, il loro posto al sole. E quando il Sindaco Bonfanti fa notare la loro assoluta inconsistenza politico-amministrativa nell’ultimo anno (a nostro giudizio è stato troppo buono), il suo responsabile, con grande livore, non avendo argomenti per controbattere, non ricordiamo infatti una iniziativa per la città targata “Uniti per la Città”, sposta la sua ira e le sue contumelie, verso il Movimento “Impegno per Noto”, gruppo di appartenenza del sindaco Bonfanti, presente in città già dal 2009 e del quale mi onoro esserne il segretario>>.

<<Lo definisce “questo illustre sconosciuto” – dice Massimo Prado – non sarà forse perché, a differenza sua, non amiamo andare sulla stampa per ogni insignificante fesseria o per rivendicare posti di potere? Ma preferiamo lavorare al fianco del Sindaco, senza ricoprire incarichi, condividendone l’azione amministrativa con frequenti incontri tra lui ed i componenti del Movimento. Cioè occupandoci di Politica con la P maiuscola. E lo facciamo pur in assenza di un nostro rappresentante in Consiglio Comunale, avvantaggiati dal fatto che, grazie al curriculum politico del nostro massimo rappresentante, cosa che seppur sforzandoci non riusciamo a percepire all’interno degli “urlatori”, riusciamo a dare un contributo di idee e proposte per il bene della nostra città>>.

<<A questo punto, viste le rivendicazioni del responsabile di U.p.C., viene da chiedersi quale sia stato il reale motivo per cui uno dei due Consiglieri del gruppo in esso eletto ha deciso, dopo poco più di un anno, di lasciare il Movimento preferendo un’altra forza politica. Forse perché le sue forze non gli consentivano più di stare dietro alle continue iniziative politiche del movimento e quindi ha preferito arrendersi? O c’è dell’altro sul quale non ci permettiamo di disquisire. Alla luce di ciò, consigliamo al responsabile di U.p.C. di occuparsi delle faccende interne al suo gruppo e di lasciar perdere gli altri. Come? ad esempio stando vicino all’unico Consigliere rimastogli – giovane perbene alla sua prima esperienza politica – il quale, forse affetto dalla sindrome dell’abbandonato, diserta spesse volte i lavori del Consiglio. Ecco, questo il segretario di U.p.C. riteniamo lo possa fare benissimo. Perché non stiamo parlando di politica>>.


Questo articolo è stato visualizzato 490 volte

One Response to MASSIMO PRADO SENZA PELI SULLA LINGUA

  1. avatar

    daniele manfredi Rispondi

    24 luglio 2014 at 15:06

    Mi domandsvo ma Prado chi?
    Il non eletto assessore della Giunta Valvo?
    Prado chi?
    L’organizatore di Impegno per Noto l’unico Movimento che la citta’ ha bocciato?
    Prado chi ?
    Impegno per Noto o NCD da cui si fa proporre per la carica di assessore?
    Piu’ che peli sulla lingua ha quslche trave nell’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *