Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

623 views

PUBBLICATA

CONCORDIALEGGE 20 maggio 2014, n. 12.

Disposizioni urgenti in materia di servizio idrico integrato.

REGIONE SICILIANA

L’ASSEMBLEA REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

PROMULGA

la seguente legge:

Art. 1.

Disposizioni in materia di servizio idrico integrato relativamente all’Ato idrico di Siracusa

1. Nelle more dell’adozione del nuovo piano d’ambito del servizio idrico integrato per i comuni ricompresi nell’Ambito territoriale ottimale della provincia di Siracusa, da effettuarsi entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, i predetti comuni sono autorizzati a gestire direttamente, in forma singola o associata, il servizio idrico.

2. Nel caso di mancata adozione del piano d’ambito entro il termine di cui al comma 1, l’Assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità dispone, previa diffida, la nomina di un commissario straordinario.

Gli oneri conseguenti all’attività del commissario straordinario sono posti a carico dell’ente inadempiente.

3. Per le finalità di cui al comma 1, i comuni dell’Ato idrico di Siracusa che hanno consegnato gli impianti alla società di gestione, dichiarata fallita, possono richiedere alla curatela fallimentare la restituzione degli impianti dati in affidamento.

Art. 2.

Norma finale

1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ed entrerà in vigore il giorno

stesso della pubblicazione.

2. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

Palermo, 20 maggio 2014.

CROCETTA


Questo articolo è stato visualizzato 435 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *