Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

1.193 views

AL VOTO, AL VOTO – FINALE – GLI SCENARI

STRAORDINARIOGLI SCENARI

Riassunto delle puntate precedenti:

I candidati a sindaco sono 5, Bonfanti, Figura, Perna, Prado e Veneziano;

Non ci sarà l’effetto “trascinamento” delle liste sul candidato a sindaco, anzi forse sarà il contrario;

Il sindaco, secondo le previsioni, sarà eletto al secondo turno e si assegnerà il premio di maggioranza;

E’ possibile esprimere due preferenze nella stessa lista purchè di genere diverso ed è pure possibile indicare un candidato a sindaco non collegato direttamente alla lista votata;

Le liste saranno composte al massimo da 16 nominativi e nessun genere potrà essere rappresentato in misura superiore ai 2/3;

Le liste, secondo il ragionamento delle puntate precedenti, saranno 12 e per superare la soglia di sbarramento del 5% dovranno sommare non meno di 780 – 800 voti.

PARTITO VOTI SINDACO COLLEGATO
Partito Democratico 900 Corrado Bonfanti
Ex Impegno per Noto 2000 Corrado Bonfanti
Uniti per la Città 1500 Corrado Bonfanti

 

PARTITO VOTI SINDACO COLLEGATO
5 Stelle 1500 Francesca Sara Perna

 

PARTITO VOTI SINDACO COLLEGATO
Noto Nostra 1500 Salvo Veneziano
Noto Futura 950 Salvo Veneziano
Noto Protagonista 1300 Salvo Veneziano

 

PARTITO VOTI SINDACO COLLEGATO
Netini in Movimento 1000 Massimo Prado
Altra lista 600 Massimo Prado

 

PARTITO VOTI SINDACO COLLEGATO
Noto 3.0 1200 Corrado Figura
Noto Movimento Popolare 980 Corrado Figura
Notolibera 800 Corrado Figura

In questo momento non si può fare altre che esporre i risultati con tutte e cinque le possibili ipotesi di vittoria.

 

  1. 1 Ipotesi: Vince Bonfanti

Il consiglio comunale sarà rappresentato da 5 consiglieri della sua lista, 3 consiglieri di Uniti per la città e 2 consiglieri del PD secondo questo schema

SEGGI PD LISTA SINDACO UNITI PER LA CITTA GENNUSO
1 900 2000 1500
2 450 1000 750
3 300 666,6666667 500
4 225 500 375
5 180 400 300

In rosso i seggi assegnati alle altre liste

SEGGI 5 STELLE NOTO NOSTRA NOTO FUTURA NOTO PROTAGONISTA NETINI IN MOVIMENTO NOTO 3.0 NOTO MOVIMENTO POPOLARE NOTOLIBERA
1 1500 1500 950 1300 1000 1200 980 800

In rosso i seggi assegnati (Notolibera e Noto Futura nonostante il superamento della soglia di sbarramento restano fuori dall’assegnazione seggi).

 

Ipotesi: Vince Veneziano

Il Consiglio Comunale sarà rappresentato secondo questo schema (in rosso i seggi assegnati)

SEGGI NOTO NOSTRA NOTO FUTURA NOTO PROTAGONISTA
1 1500 950 1300
2 750 470 650
3 500 238 433,333333
4 375 225 325
5 300 180 260

Gli altri

SEGGI 5 STELLE Ex impegno per Noto Uniti per la città PD NETINI IN MOVIMENTO NOTO 3.0 NOTO MOVIMENTO POPOLARE NOTOLIBERA
1 1500 2000 1500 900 1000 1200 980 800
2 1000

In questo caso Notolibera e il Partito Democratico, nonostante il superamento della soglia di sbarramento restano fuori dall’assegnazione seggi e verrà assegnato un secondo seggio alla lista del sindaco uscente a scapito di Noto Movimento Popolare.

 

Ipotesi: Vince Figura

Il Consiglio Comunale sarà rappresentato secondo questo schema (in rosso i seggi assegnati)

 

SEGGI Noto 3.0 Noto Movimento popolare Notolibera
1 1200 980 800
2 600 490 400
3 400 326,26 266,666667
4 300 245 200
5 240 196 160

Gli altri

SEGGI 5 STELLE Ex impegno per Noto Uniti per la città PD NETINI IN MOVIMENTO NOTO Nostra NOTO Futura NOTO PROTAGONISTA
1 1500 2000 1500 900 1000 1500 950 1300

In questo caso restano a bocca asciutta il Partito Democratico e Noto Futura.

 

  • Ipotesi: Vince Prado

Il Consiglio Comunale sarà rappresentato secondo questo schema (in rosso i seggi assegnati)

 

SEGGI Netini in movimento
1 1000
2 500
3 333,333333
4 250
5 200
6 166,666667
7 142,857143
8 125
9 111,111111
10 100

 

Gli altri

 

SEGGI 5 STELLE Ex impegno per Noto Uniti per la città PD Noto 3.0 NOTO Nostra  

Noto Popolare

NOTO Futura NOTO PROTAGONISTA  

 

Notolibera

1 1500 2000 1500 900 1200 1500 980 950 1300 800

In questo caso rimangono tagliati fuori dal civico consesso ancora una volta il PD, Noto Popolare, Noto Futura e Notolibera.

 

  1. Ipotesi Vince Francesca Sara Perna
SEGGI 5 STELLE
1 1500
2 750
3 500
4 375
5 300
6 250
7 214,2857143
8 187,5
9 166,6666667
10 150

Gli altri

SEGGI Netini in movimento Ex impegno per Noto Uniti per la città PD Noto 3.0 NOTO Nostra  

Noto Popolare

NOTO Futura NOTO PROTAGONISTA  

 

Notolibera

1 1000 2000 1500 900 1200 1500 980 950 1300 800

In questo caso restano tagliati fuori dall’assegnazione dei seggi il Partito Democratico, Noto Popolare, Noto Futura e Notolibera.

Come si vede, questa volta non basterà superare appena la soglia di sbarramento per entrare automaticamente a Palazzo Ducezio e con questo peso delle liste solo nel caso in cui vinca Bonfanti il Partito Democratico entrerà in consiglio comunale con appena 2 Consiglieri.

Per il momento accontentavi, aggiorneremo il tutto quando si definiranno le liste e quando si conosceranno i nominativi dell’esercito di candidati.

Carmelo Filingeri


Questo articolo è stato visualizzato 1.257 volte

7 Responses to AL VOTO, AL VOTO – FINALE – GLI SCENARI

  1. avatar

    corrado spataro Rispondi

    28 gennaio 2016 at 15:53

    E’ una buona piattaforma di discussione ( per qualcuno per un cappio al collo, per altri comunque di un buon risultato ).

    Ma: 100 voti di spostamento da una parte all’altra ( due o tre parti) possono sconvolgere tutto.

    Vedremo!

  2. avatar

    Sartori Rispondi

    28 gennaio 2016 at 16:13

    Certo sono previsioni, ma il ruolo del candidato a Sindaco e’ molto importante. Per esempio, il PD con questo schema se vince Bonfanti prende 2 consiglieri, se il Sindaco uscente perde, non prende nessun rappresentante. E questo anche se alziamo le previsioni fino a 999 voti. Se invece avesse espresso un suo candidato a sindaco, avrebbe agevolmente superato come voti di lista le mille preferenze ed avere in ogni caso il rappresentante in consiglio comunale poi al secondo turno scegliere.

     

  3. avatar

    Daniele Manfredi Rispondi

    28 gennaio 2016 at 18:21

    Piuttosto simpatiche le previsioni che altro non attestano che la scomparsa del PD locale. Posso precisare che Uniti per la Città presenterà la “sua ” lista, non sappiamo quali siano ne gli scenari ne cosa farà l’On.Gennuso. Al momento non ci sono sforzi di immaginazione

  4. avatar

    Andrea Ferrante Rispondi

    28 gennaio 2016 at 23:12

    Mi dispiace Filingieri ma Gennuso conosce bene i meccanismi elettorali. Conosce il baccarat, lui punta a cavallo dei due tableau. Due da Bonfanti e due da Veneziano,  così a due possibilità su tre. Per il resto negli ambienti ben accreditati della politica netina si sussurra che Uniti per la città abbiamo già chiuso un accordo con Veneziano.

  5. avatar

    Daniele Manfredi Rispondi

    29 gennaio 2016 at 09:18

    Uniti per la Città al momento discute con tutti,parliamo con chiunque lo chieda,ci siamo visti con Bonfanti, con Ciccio Caristia,Pippo Bosco con Enzo Vinciullo con Venenziano e con altri.In tanti forse anche in troppi si chiedono cosa faremo. Stiamo lavorando per una buona lista saremo una delle tante che si sforzerà di raggiungere il quorum ed entrare in Consiglio Comunale. Con chi faremo la prossima campagna elettorale? Una certezza quantunque non ci sarà al momento Zani Sindaco non è escluso un primo turno da soli…. e non saremmo da soli!! Abbastanza impegnativo e preferimmo non farlo …..

  6. avatar

    Vincenzo Rispondi

    8 febbraio 2016 at 09:30

    Considerati tutti gli scenari, direi che la speranza e che non vinca Bonfanti, non fosse altro perchè così rottamiamo gli ultimi nostalgici del PD. Certo che nelle sue valutazioni scompare anche parte di un suo primo ed importante impegno politico(vedi Noto Libera), chissà che invece non sia la novità. ha fatto questa valutazione?

    • avatar

      Vincenzo Rispondi

      8 febbraio 2016 at 09:33

      escludendo la vittoria di figura….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *